Mercati settimanali: profumi e colori di casa nostra.

Frutta e verdura in bella mostra. Photocredit www.italymagazine.com

Frutta e verdura in bella mostra. Photocredit http://www.italymagazine.com

In ogni parte del mondo, visitare i mercati settimanali, frequentati dai residenti oltre che dai turisti, significa affacciarsi alla realtà quotidiana della gente del posto e permette di conoscere alcuni dettagli altrimenti inosservabili, talvolta anche molto piacevoli.

I mercati in provincia di Grosseto sono molto frequenti e frequentati, tanto che quasi ogni frazione ha il suo.

Consigliamo di visitare i due più grandi che si tengono, rigorosamente durante le ore del mattino, a Grosseto in P.za De Maria (per il parcheggio la zona migliore é attorno allo Stadio o in piazza Barzanti, 5 minuti a piedi, tutto dritto, dal ponte pedonale) e a Follonica, dove la zona di mercato é Via Togliatti (parcheggio consigliato lungo via Nenni e via Amendola).

Vi si può trovare una grande varietà di merci, abbigliamento, articoli per la casa, accessori, fiori… ma il loro vero punto di forza é la parte che riguarda i generi alimentari, ad eccezione del pesce fresco per il quale sono meglio i mercati coperti aperti tutti i giorni (Follonica, in via Colombo a due passi dal corso principale e Grosseto, in via Fossombroni).

Nei mercati settimanali, la frutta e la verdura generalmente sono di zona e vengono venduti a prezzi abbastanza convenienti perché chi vende, nella maggior parte dei casi, produce direttamente e, quasi sempre si possono trovare anche banchi di apicoltori del posto.

Sono assolutamente degni di nota anche i banchi che vendono formaggi e salumi: potrete trovare tutti i pecorini più buoni, il famoso prosciutto toscano e tanti salumi di cinghiale, tipici della Maremma.

La porchetta. Photo credit: bsinthekitchen.com

La porchetta. Photo credit: bsinthekitchen.com

Tra tutti i salumi, la porchetta occupa un posto di primo piano: una gioia degli occhi e una delizia per il palato. Si tratta di un maiale condito ben bene e cotto a legna in tempi lunghissimi; le sue carni risultano saporite e morbidissime e si possono gustare anche sul posto come imbottitura di un succulento panino. Vi raccomandiamo di far aggiungere alle golose fette un pochino di sale di cottura e un pezzetto di cotenna dorata e croccantissima. Non ve ne pentirete!

Altri articoli da comprare sono il tonno e le acciughe salate: entrambi vengono tolti da lattine molto grandi e per il tonno, questo é sinonimo di qualità. Per quanto concerne le acciughe, dopo essere state sciacquate accuratamente, vengono cucinate “sotto pesto”.

Grossa lattina di acciughe. Photo credit: www.gustoblog.it

Grossa lattina di acciughe. Photo credit: http://www.gustoblog.it

Ci sono poi banchi che vendono anche bomboloni (palle di pasta leggera riempiti di crema pasticciera) e altri dolciumi…così, l’unica raccomandazione é quella di tenervi leggeri nei giorni precedenti la visita o, in alternativa, di non pensare troppo alla prova costume!

Annunci

Un pensiero su “Mercati settimanali: profumi e colori di casa nostra.

  1. Pingback: Cinque street food dalla Maremma | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...