Il Borgo di Scansano

Scansano avvolto dalla nebbia

Scansano avvolto dalla nebbia

Dopo avervi parlato del rosso Morellino e del Museo Archeologico della Vite e del Vino, oggi torniamo nuovamente a Scansano per visitare l’antico borgo affacciato sulla piana maremmana.

Il paese sorge in epoca medioevale, probabilmente intorno all’anno mille, anche se la prima attestazione scritta del paese la troviamo in una Bolla Papale del 1188.

Nel 1274, a seguito della divisione del Contado degli Aldobrandeschi, Scansano ricadde sotto il dominio dei coni di Santa Fiora.

Più volte oggetto di contesa nel XIV tra la repubblica di Siena e gli Aldobrandeschi di Santa Fiora, nel nel 1439, a seguito del matrimonio di Cecilia Aldobrandeschi con Bosio Sforza, Scansano passa sotto il dominio degli Sforza che, lo dominano per circa due secoli.

Annesso al Granducto di Toscana, Scansano diventa il vice-capoluogo di Provincia grazie alla ufficializzazione dell’ Estatatura, pratica che prevedeva il trasferimento a causa della malaria degli uffici pubblici di Grosseto in collina, in vigore probabilmente già del XIV secolo ed abolita ufficialmente soltanto nel 1897.

Ingresso al paese antico di Scansano

Ingresso al paese antico di Scansano

Con l’estatatura Scansano diventa uno dei borghi più importanti della maremma e oltre ai numerosi palazzi privati, si aggiungono edifici quali l’Ospedale (1862), il Teatro Castagnoli (1892), l’Edificio Scolastico Elementare  (1896).

Il Teatro Castagnoli è tutt’ora uno dei più importanti della provincia di Grosseto e offre una stagione teatrale ricca di Eventi.

Passeggiando per i vicoli di Scansano

Passeggiando per i vicoli di Scansano

La visita al paese antico può iniziare da Piazza Garibaldi, sulla quale si affaccia la porta cinquecentesca di accesso al paese. Lungo il Corso Vuttoruo Emanuele II, via più importante del centro storico, si affacciano molte abitazioni private cinquecentesche.

Da visitare è il Palazzo Pretorio (XV-XVI secolo) che ospita il Museo Archeologico della Vite e del Vino e la Chiesa di San Giovanni Battista.

Chiesa di San Giovanni Battista

Chiesa di San Giovanni Battista

Passeggiando per gli stretti vicoli del paese si possono notare edifici medioevali caratterizzati da un basamento a scarpa. Nel punto più alto del paese, si può godere di un bellissimo panorama sulla campagna circostante.

Nel paese ristoranti ed enoteche permettono di apprezzare i prodotti eno-gastronimici del territorio… buona visita!

Annunci

2 pensieri su “Il Borgo di Scansano

  1. Pingback: Poesia Estemporanea a Pomonte – Scansano | Turismo in Maremma
  2. Pingback: La Festa dell’Uva di Scansano | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...