CROSTATA DI RICOTTA

 

Crostata di ricotta

Crostata di ricotta. Photocredit: http://sweetandsaltycorner.blogspot.it/

A chi di voi piace la ricotta?

Qui in Maremma ce n’è quanta ne volete e sempre freschissima, usata in cucina, dalle massaie in mille maniere.

A parte il fatto che è buona già di per sè così come è, anche da sola, con il sale o con lo zucchero è sempre un successone.

Oggi noi di Maremma Toscana ve la consigliamo con questa ricetta, quella autentica che le nonne nella settimana prima di Pasqua preparavano in vista del giorno di festa.

fuscella di ricotta fresca

fuscella di ricotta fresca

Controlliamo di avere tutti gli ingredienti in dispensa.

per la pasta frolla:

2 uova

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di burro o di strutto

scorza grattugiata di un limone

farina ad occhio (circa 250 gr)

per la crema:

700 gr di ricotta di pecora fresca

1 rosso d’uovo

4 cucchiai di zucchero

Mescolare 2 uova con i due cucchiai. di zucchero, la scorza di un limone grattugiata e il burro ammorbidito.

Per i più tradizionalisti si può usare anche al posto del burro,  lo strutto come in realtà si faceva una volta.

uova, zucchero, burro e scorza di limone grattugiata

uova, zucchero, burro e scorza di limone grattugiata

 

 

Quando il composto è ben amalgamato, aggiungere pian piano la farina fino ad ottenere un panetto compatto ma comunque morbido.

Avvolgere il panetto in un panno umido e far riposare per una mezz’ora in frigorifero.

Pasta frolla

Pasta frolla

Nel frattempo fare un crema omogenea sbattendo con la frusta la ricotta, il rosso d’uovo e i 4 cucchiai di zucchero.

Crema di ricotta

Crema di ricotta

Tirare la sfoglia a mano,  rivestire una teglia, che avrete prima imburrat0,  con la pasta, lasciando da parte i ritagli che serviranno per la guarnizione.

Noi per comodità abbiamo usato la carta da  forno.

Base per la crostata

Base per la crostata

 

Versare la crema precedentemente preparata nello stampo foderato con la pasta frolla e con i ritagli di pasta avanzata creare una guarnizione a griglia sulla crostata.

Crostata di ricotta pronta per la cottura

Crostata di ricotta pronta per la cottura

Dopo aver pizzicato i bordi della crostata, la si  deve far cuocere in forno a 180° per tre quarti
d’ora.

Non resta che augurarvi buon appetito….

English Version

Does anybody like ricotta cheese?

Here in Maremma there is plenty of it, always fresh. Ricotta is a versatile cheese because it is used in so many dishes. It can be used in desserts and can also be eaten on its own or jazzed up with the addition of sugar or fruit.

Today we suggest this authentic recipe, the one that grandmothers made the week before Easter, preparing for the feast.

Just check if we have all the ingredients:

For the shortcrust pastry:

2 whole eggs

2 tablespoon of sugar

2 tablespoons of butter or shortening

grated rind of one lemon

about 250 grams of flour

For the filling:

700 grams of fresh ricotta made of sheep milk

1 egg yolk

4 tablespoons of sugar

 

 Shortcrust pastry preparation:

Mix 2 eggs with two tablespoon of sugar, the grated rind of a lemon and the softened butter.

Shortening can also be used instead of butter as it was used in the past .

When the mixture is well blended,  slowly add the flour to make a soft but compact dough.

Wrap the dough in a damp cloth and let it rest for half an hour in the fridge.

In the meantime make a smooth cream with a whisk beating the ricotta, egg yolks and 4 tablespoons of sugar.

Line parchment paper in a buttered spring form and cut to size. Roll out the dough by hand, leaving aside the scraps that will be used for garnishing..

Pour the cream into the prepared mould lined with the pastry and create a grid with the scraps on top of the cream (as in the picture) .

Bake in the oven at 180° for 45 minutes

Enjoy it!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...