Maremma, terra d’acqua

Riflessi d'acqua

Riflessi d’acqua
Foto: Fabrizio Fedi

Oggi, nella Giornata Mondiale dell’Acqua e dell’Energia, la redazione di Maremma Toscana vi vuole raccontare di come questo bene prezioso sia protagonista in terra di Maremma.

L’acqua, da sempre simbolo di energia vitale, come il fluido che scorre nelle nostre vene o la linfa degli alberi, è considerata il sangue della Terra, indispensabile alla vita. La sua potenza energetica era riconosciuta già in tempi antichissimi e la sua mutevolezza, il suo passare da uno stato di aggregazione all’altro, la rendevano una forza difficile da controllare. Trarre energia dall’acqua era dapprima un istinto, un’intuizione; solo in seguito è divenuta una vera e propria risorsa ed oggi dall’acqua si può ricavare un’energia rinnovabile e pulita.
Si sa che per sopravvivere abbiamo bisogno dell’acqua, ma la cosa davvero divertente è viverla.

E la Maremma è proprio un paradiso acquatico. Partiamo dall’Amiata, dove nasce il fiume Fiora, principale fonte di approvvigionamento idrico del territorio e della Peschiera di Santa Fiora.

La Peschiera di Santa Fiora

La Peschiera di Santa Fiora

Scendiamo poi sulle colline, dove torrenti e fiumiciattoli ci accompagnano in  meravigliosi percorsi naturalistici, in mezzo ad una natura rigogliosa e incontaminata, e ci offrono refrigerio nel corso delle nostre passeggiate.

Località I Canaloni, torrente Farma Foto: Fabrizio Fedi

Località I Canaloni, torrente Farma
Foto: Fabrizio Fedi

Non dimentichiamoci che la Maremma ci coccola con le sue acque termali; principale meta del benessere, infatti, è proprio Saturnia, riconosciuta tra l’altro, a livello internazionale tra le migliori destinazioni termali.
http://www.lonelyplanet.com/andorra/travel-tips-and-articles/77734
http://www.theguardian.com/travel/2006/jan/22/restandrelaxation.healthandwellbeing.observerescapesection

Saturnia, Cascatelle del Mulino

Saturnia, Cascatelle del Mulino

In acqua ci possiamo rilassare, ma anche “stancare”. Sono tanti, infatti, gli sport acquatici che si possono praticare in Maremma; solo per citarne alcuni: partendo dalla pesca sportiva, dallo snorkeling e il diving, fino alla canoa, alla vela, al kite surf e al s.u.p.

Kite surf Foto: Kite Beach Fiumara

Kite surf
Foto: Kite Beach Fiumara

Questi sono solo alcuni dei piaceri che l’acqua ci regala: in cambio, chiede soltanto il nostro rispetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...