Gli scavi di Roselle

Basilica dei Bassi

Basilica dei Bassi

“Consiglio di non avventurarsi a Roselle a chi non sia preparato a una lotta disperata e a chi non sia difeso dalle spine da un equipaggiamento solido.

…una solitudine selvaggia di pietre e di cespugli spinosi – tana della volpe e del cinghiale, del serpe e della lucertola – visitata solo dal mandriano e dal pastore …

George Dennis – metà dell’800

Dallo scritto di Dennis le cose all’area archeologica di Roselle sono cambiate…

La visita agli scavi di Roselle è un viaggio, uno splendido viaggio nel tempo.

È la Pompei Etrusca, una città quasi completa, un altro tesoro della Maremma.

Roselle ha una storia importante: ha avuto vita etrusca, romana e medievale.

Roselle vista dall'alto

Roselle vista dall’alto

Abitata già nell’epoca Etrusca (VII secolo a.C), la zona aveva un aspetto completamente diverso.

All’epoca vi era ancora il lago Prile che riempiva la pianura e sulle due colline, praticamente dirimpettaie, sorgevano Roselle e Vetulonia. Entrambe le cittadine godevano di una posizione geografica privilegiata che permise loro di controllare i commerci fra la costa e l’Etruria Centrale.

Nel 294 a.c. la città etrusca venne conquistata da Roma e gli etruschi si romanizzarono. L’Imperatore Augusto prese a cuore il destino della città e volle dargli nuovo splendore: costruì il foro, le terme, il teatro.

Scavi archeologici di Roselle

Scavi archeologici di Roselle – clicca per ingrandire

Roselle quindi continuava a vivere e la città fu scelta come sede della diocesi nel 499 d.C.: i vecchi edifici romani divennero uffici e residenze dei vescovi. La città ha resistito fino al 1138: in quell’anno la curia venne trasferita a Grosseto e Roselle fu soggetta ad un progressivo abbandono.

Roselle è divenuta pertanto la fonte di materiale e rocce per altre costruzioni sparse in tutta la Maremma.

La cinta muraria della città è di circa 3 km con porte di accesso dislocate. Sono stati calcolati circa 15000 abitanti. Il teatro ospitava 1200 spettatori.

Anfiteatro di Roselle

Anfiteatro – clicca per ingrandire

Roselle si è sviluppata su due colline con al centro la piazza principale, il foro romano che ospitava le botteghe, il tempio per il culto dell’imperatore, la basilica romana fulcro della vita della città (tribunale). In direzione opposta al foro c’erano gli uffici pubblici.

Vicino alla piazza principale si notano due ritrovamenti etruschi: la “casa con 2 vani” e la “casa con il recinto“. Le costruzioni hanno ben 1 secolo di differenza.

Resti delle case a Roselle

Resti delle case

Negli scavi è possibile osservare i resti di una villa con le terme private, la Basilica dei Bassi con le statue di Valeriano e Priscilla (fratello e sorella, sono copie, gli originali sono al Museo Archeologico e d’Arte della Maremma) e l’anfiteatro a forma ellittica.

Dopo il crollo dell’Impero Romano furono costruite le Terme di Arzygio: stazione termale gratuita per la gente di passaggio, fuori dalla città.

Un suggerimento: goditi la vista degli scavi di Roselle al tramonto. Il sole che tramonta e la nuova illuminazione ti faranno sognare ad occhi aperti!

Tramonto su Roselle

Tramonto su Roselle

Maggiori informazioni: clicca qui e scarica il depliant con la piantina degli scavi.

L’area archeologica di Roselle è situata a circa 11 Km a nord di Grosseto.

Si raggiunge percorrendo la E78 Grosseto – Fano:
  • uscita Roselle – Nomadelfia (km 3,2) provenendo da Grosseto;
  • uscita Batignano – Nomadelfia (km 5) provenendo da Siena.
Orario delle visite (chiama per avere conferma):
  • novembre /febbraio 8.30-17.30
  • marzo/aprile 8.30-18.30
  • maggio/agosto 8.30-19.00
  • settembre/ottobre 8.30-18.30
Telefono/fax: 0564.402403
Annunci

Un pensiero su “Gli scavi di Roselle

  1. Pingback: Grosseto: passeggiando per la città #1 | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...