Cenci di Carnevale con ricotta e alchermes

dolci di carnevale

Cenci ripieni di ricotta e alchermes – Foto di: giallozafferano.it

Bugie, cenci, strufoli, chiacchiere, frappe, guanti, stracci, pampuglie, manzole, garrulitas…qualsiasi nome si voglia dare a questo dolce, l’importante è che sulla tavola carnevalesca non manchi mai! La tradizione ci arriva direttamente dagli antichi romani e ci racconta di sfoglia di farina di farro cotta nel grasso di maiale. Era un piatto tipico delle Liberalie, una festa in onore del dio Liber, protettore delle fecondità vegetale, animale ed umana, abolita con l’avvento del cristianesimo, la cui atmosfera allegra e briosa è però giunta fino a noi con il nome di Carnevale. Si trattava di una festa popolare con grande afflusso di pubblico e le frictilia venivano vendute in gran quantità, ragion per cui i dolcetti con la loro cottura veloce erano particolarmente indicati. 

La varietà dei nomi attribuiti a queste croccanti delizie non dipendono tanto dalla ricetta quanto dalla loro forma che, assecondata anche dal padre della cucina italiana, Pellegrino Artusi (“fate in codeste strisce qualche incisione per ripiegarle o intrecciarle o accartocciarle ….con forme bizzarre”), è davvero all’insegna della fantasia più sfrenata.

Noi in Maremma li chiamiamo “cenci” perché ricordano un pezzo di stoffa. Sono buoni così, semplici, fritti e mangiati, oppure spolverati con zucchero a velo o farciti col miele…. ma state certi che dovrete concordare con gli amici sardi che chiamano queste leccornie “maraviglias”.

Oggi abbiamo scelto una versione davvero golosa dei cenci: li facciamo ripieni di una fantastica farcia di ricotta e alchermes!

Ingredienti:  400g. Farina, 50 g. Zucchero, 30 g. burro, 3 uova, 1 bustina di vanillina, 1 Bicchierino di Vin Santo, Scorza grattugiata di arancia e limone, 1 cucchiaino raso di bicarbonato, 1 pizzico di sale.

Per la farcia di ricotta e alchermes: 700 g. ricotta di pecora , Zucchero quanto basta ( a piacere), 1 cucchiaio di alchermes.

dolci di carnevale

Impasto per i cenci di carnevale. Foto di: provarepergustare.it

Mescoliamo farina, zucchero, sale, vaniglia , bicarbonato e scorze degli agrumi grattate. Impastiamo bene ,versiamo al centro il vin santo, il burro fuso e le uova. Incorporiamo bene tutto e impastiamo energicamente per 15 minuti , fino ad avere un panetto liscio e compatto che lasceremo riposare per 1 ora in frigorifero, avvolto nella pellicola trasparente per alimenti  .

Nel frattempo prepariamo la farcia dei nostri tortelli dolci… In una ciotola capiente mescoliamo bene la ricotta (che avremo precedentemente lasciato scolare in un setaccio), l’alchermes e lo zucchero.

dolci di carnevale

Farcia ricotta, alchermes e zucchero. Foto di pastacrolla.blogspot.com

Su una spianatoia, stendere la sfoglia con il mattarello fino a farla diventare bella sottile. Tagliamo delle strisce larghe circa 5 cm. Con un cucchiaino iniziamo a farcire le strisce di sfoglia con l’impasto di ricotta, alchermes e zucchero, chiudiamo le nostre strisce sigillando bene i bordi con una forchetta. Facciamo pochi cenci alla volta tenendoli coperti con un tovagliolo nel frattempo che cuociono gli altri . Teniamo coperto anche il panetto, altrimenti la pasta si secca e si spacca in cottura.

dolci di carnevale

Farcitura dei cenci. Foto di cookaround

A questo punto possiamo iniziare a friggere  i nostri cenci un pochi alla volta nella friggitrice a 180° fino a raggiungere un bel colore dorato oppure in una padella molto ampia sui fornelli.  Mentre friggono diamogli dei piccoli colpetti con la forchetta, così si gonfieranno bene in cottura, con le tipiche “bolle”.

dolci di carnevale

Frittura dei cenci. Foto di: donachy.it

I nostri cenci ripieni di ricotta e alchermes non devono trattenere l’olio di frittura e dovranno risultare morbidi e gonfi. Si possono servire con una spolverata di alchermes e zucchero a velo, oppure soltanto con lo zucchero a velo….

dolci di carnevale

Buon appetito! Foto di ricetteveloci.it

BUON CARNEVALE A TUTTI  E BUON APPETITO!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...