Le erbe e la magia in Maremma

maremma by www.ilpiaceredichisaperchè.blogspot.com

prato di Maremma

Il territorio della Maremma Toscana è un’area incontaminata, lontana dall’inquinamento ambientale. Grazie al clima temperato, alla vicinanza del mare,  crescono in modo spontaneo oltre l’80% delle piante medicinali presenti nel bacino del Mediterraneo.

foto by ilpiaceredisapereperche.blogspot.com

Si è creato così un ricco patrimonio di esperienze e di sapere, accumulato  nel tempo dalla  cultura contadina, per l’uso curativo delle sostanze contenute nelle piante.

Per secoli l’uso delle piante è stata la via della guarigione preferita, una via dove medicina e magia si mescolavano e perpetuavano attraverso la tradizione orale.

Le malattie dell’ inverno come i geloni, la tosse, la febbre si curavano così

Geloni : Pè  guarì i geloni, bisogna coglie due manciate di fiori di verbasco, metteli in un tegamino con mezzo bicchiere d’olio d’oliva e falli bolli’ fin a quando sò soffritti, poi si cola co’ un cencio bianco e quest’ olio si mette direttamente sui geloni la sera prima d’andà a letto.

Tosse: Pè curà la tosse si faceva il tè con i fiori che si facevano seccà delle mammole. Si faceva così: si pigliava un cucchiaio di fiori secchi delle mammole dopo avelli messi in una pentola gli si versava sopra un litro di acqua bollita. Si lasciava stà pè circa mezz’ora, poi si colava e se ne beveva una tazza addolcita cò un cucchiaio di miele.

mammole

mammole

Febbrifugo: Pè fa abbassà la febbre, anche quella della  malaria c’era un bon rimedio che conosceva la mì pora mamma e lo faceva così: metteva a mecerà in un bicchiere di grappa fatta in casa 2 cucchiai di fiori freschi di mentastro per tre giorni, poi lo filtrava e lo dava al malato nella dose di un cucchiaio da caffè in un bicchiere d’acqua parecchie volte al giorno.

menta

menta

Dal libro “Delle Erbe e della Magia” edizioni Effigi

 

English Version:

Maremma is an unpolluted region and thanks to its climate and the vicinity to the sea, more than the 80% of spontaneous medicinal plants of the Mediterannean sea grow here.
Therefore  the use of herbs developed in part as a response to the needs of people and at the same time, folk medicine in the home and village continued uninterrupted. Among these were the “wise-women” and “wise men”, who prescribed herbal remedies often along with spells, enchantments, divination and advice.
For centuries the use of plants was the preferred treatment for any kind of illness.
Here are some remedies for  winter illness such as chilblains, cough and fever that were used in the past:

Chilblains: two handful of Verbascum, ( Mullein), put them in a pan with half glass of olive oil, boil  until the flowers are cooked well, sieve them with a white muslin.  Put the oil on the Chilblains before going to bed

Cough: Put  a spoonful of dried wood Violet flowers in a pan and fill it with a litre of boiling water. Leave to stand for half hour, and then drink this herbal tea with honey.

Temperature : to bring the fever down, even malaria,  put two spoonful of fresh Mentha Spicata (Spearmint) in a glass of grappa and infuse it for three days.  Sieve it,  take a spoon of this liquidand put it in glass of water,  drink it several times a day.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...