L’asinello dell’Amiata

asinello sorcino crociato di razza amiatina

asinello sorcino crociato di razza amiatina

E’ molto facile, nel territorio amiatino, imbattersi in allevamenti di una razza d’asino particolare: ‘l‘Asinello sorcino crociato di razza amiatina’.

E’ un animale autoctono che evidenzia alcune peculiarità. Il suo colore è grigio chiaro ed ha le zampe zebrate ma la vera particolarità sono le due striature scure che si intersecano all’altezza del garrese. Il loro incontro disegna una croce, detta ‘Croce di Sant’Andrea’, che gli conferisce il nome di ‘sorcino crociato’.

miccio amiatino 'la croice di Sant'Andrea

miccio amiatino ‘la croice di Sant’Andrea

Si dice che questa razza derivi dall’asino africano, introdotto in Italia dagli Etruschi o da mercanti Fenici. E’ una razza a rischio di estinzione ma, sull’Amiata sovente si incontrano anche nella campagna a ridosso delle vie di circolazione principali.

Se un tempo era presente nella gran parte delle stalle degli abitanti amiatini, ormai da molti anni, è stato soppiantato da altri mezzi meccanici, più efficaci e più veloci.

asinello amiatino

asinello amiatino

Studi recenti, rivelano una grande utilità, per quanto riguarda l’asinello e, nello specifico, la produzione di ‘latte d’asina’, quello  più simile al latte materno. Importante da un punto di vista medico e nutrizionale, indispensabile nei casi di intolleranza da parte dei neonati verso il latte artificiale e ancor più nelle allergie al latte vaccino.

English Version:

It is quite easy to come across Amiata donkey a local endangered breed that derives from the homonym mountain, it has a light grey coat with the shoulder stripe and a distinctive zebra stripes on their legs and  a shoulder cross, named “S. Andrew cross”.

This breed showed the features of its African ancestors: the shoulder stripe of the Equus asinus africanus and the legs stripes of the Equus asinus somaliensis, probably brought by the Etruscan or The Phoenicians

This donkey, which was once used as pack animal in farms and in mines, is now involved in trekking, onotherapy and milk production.

Donkey milk is similar to  mare milk and human breast milk in that it is relatively poor in protein and fat but rich in lactose. Studies have shown that that ass’s milk could serve as an alternative to cow’s milk for children allergic to bovine proteins

Annunci

2 pensieri su “L’asinello dell’Amiata

  1. Pingback: Gli Asini amiatini di AsiniAmo | Turismo in Maremma
  2. Pingback: La vacca maremmana | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...