Riserva Naturale Statale Duna Feniglia

Sentieri in pineta, percorribili a piedi e in bicicletta

Sentieri in pineta, percorribili a piedi e in bicicletta

Ad Orbetello, a separare le calme e basse acque dalla laguna da quelle tormentose del mare aperto, c’è una sottile striscia di sabbia, chiamata Tombolo della Feniglia.

Coperta da una fitta pineta di pini domestici e marittimi, la Riserva Naturale Statale Duna di Feniglia, ben si adatta a soddisfare le esigenze sia degli amanti della natura, che degli sportivi.

La Riserva è interamente percorribile per tutta la sua lunghezza sia in bicicletta che a piedi; sul lato laguna gli amanti del birdwatching possono osservare l’avifauna presente senza arrecare disturbo, grazie alla presenza dei capanni di osservazione e di pannelli illustrativi che ci guidano alla scoperta delle principali specie presenti.

Sul lato del Tombolo della Feniglia che si affaccia sul lungomare, una bellissima ed incontaminata spiaggia offre agli amanti del mare la possibilità di godere della presenza di un ambiente dunale stabile e ricco della tipica vegetazione psammofila, sempre più rara da osservare a causa del turismo balneare di massa che prevede lo spianamento delle spiagge per la costruzione di stabilimenti balneari.

Spiaggia della Feniglia e il Porto di Cala Galera

Spiaggia della Feniglia e il Porto di Cala Galera

Attraversando la Riserva della Feniglia, ed addentrandosi nella pineta, non è raro osservare i daini al pascolo, oppure il caratteristico volo ondulato del picchio verde o ancora sentire il canto della ghiandaia marina, uccello africano dai bellissimi colori accesi che nel periodo estivo migra nelle nostra coste per riprodursi.

Plastici per l'osservazione della fauna nella laguna di Orbetello

Plastici per l’osservazione della fauna nella Laguna di Orbetello

Sulle scorze di alcuni pini la presenza di incisioni a lisca di pesce presenti sui tronchi, incuriosisce i passanti; si tratta di una pratica di uso sostenibile del bosco, la cosiddetta “resinazione a vita”, comunemente praticata in un passato non troppo lontano, per la raccolta della resina utilizzata come impermeabilizzante dello scafo delle barche, prima dell’avvento dei prodotti industriali.

Resinazione a vita sui tronchi dei pini

Resinazione a vita sui tronchi dei pini

La Riserva Naturale Statale Duna di Feniglia, è stata istituita nel 1971 al fine di proteggere non solo gli ambienti caratteristici presenti nel Tombolo stesso, ma anche per preservare la stabilità dell’intera Laguna di Orbetello, che, grazie alla sua presenza, evita l’impaludamento.

La Riserva Naturale Statale Duna di Feniglia è aperta tutto l’anno con accesso libero ai visitatori. La sentieristica e la cartellonistica presenti nella riserva renderanno la visita a questa splendida area protetta ancora più piacevole ed accattivante sia per grandi che per piccini.

English Version

To split the flat and shallow waters of Orbetello lagoon from the rough ones of the sea, there is a tiny strip of sand, called “Tombolo della Feniglia”.

Feniglia Natural Reserve hosts a forest of thick pine trees, where people practise sport or enjoy a stroll.

The 6 km long Reserve can be crossed either by bicycle or walking and birdwatching can be practised  on the lagoon side thanks to the many huts and bird panels along the path.

On the Tombolo seaside there is a beautiful, long and unpolluted beach where people can still enjoy the rare flowers that grow in the sand.

Walking through the Reserve, in the pine tree forest, deer can be spotted, along with the waving fly of the Green Wood Pecker and the singing of the European Roller, an African bird with its bright feathers that in Summer emigrates to the coasts of Maremma for reproduction.

Many cuttings can be seen on the bark of some pine trees, this is due to “lifelong resin collection”
a sustainable wood usage, commonly practised in the past to waterproof  the boats’ hull.

Feniglia Natural Reserve was established in 1971 to protect its environment and preserve the stability of Orbetello Lagoon avoiding it to become a swamp.

It is open all year round, the access is free to everyone. The visit to this magnificent protected area will be agreeable to all!

Annunci

3 pensieri su “Riserva Naturale Statale Duna Feniglia

  1. Pingback: La giornata delle zone umide | Turismo in Maremma
  2. Pingback: Area Archeologica città di Cosa (Ansedonia, Orbetello) | Turismo in Maremma
  3. Pingback: Orbetello, il paese in mezzo all’acqua | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...