Perchè si va a Cantar la Befana in Maremma ?

Cantar la Befana ai Poderi di Montemerano

Cantar la Befana ai Poderi di Montemerano

La Befanata  è in Maremma, una tradizione che si perde nella notte dei tempi.

La notte del 5 gennaio uomini e donne si travestono con vecchi abiti, con cenci colorati, maschere e vecchi arnesi.
Armati di strumenti musicali curiosi e inventati per l’evento, musicanti, ballerini, befani e befane, girano nei poderi sparsi nelle campagne suonando, cantando e ballando le musiche della tradizione.
La gente nei poderi mentre attende la visita, prepara il cibo ed il bicchiere di vino da offrire al Befano e alla Befana. Il  gruppo dei musicanti canta suona e balla davanti alla porta. Le Befane quando escono dalla case, ringraziano vivacemente per gli omaggi ricevuti ( solo se sono stati soddisfacenti) augurando Buona Pasqua!

Musicanti ai Poderi di Montemerano

Musicanti ai Poderi di Montemerano

Ogni volta che il gruppo si sposta per raggiungere un nuovo podere, altra gente si accoda. Uomini, donne, bambini seguono i musicanti come nella favola del pifferaio magico.
L’atmosfera bellissima ed elettrizzante è dovuta alla capacità degli attori e delle persone che si accodano, di saper improvvisare, gesticolare, ballare.
Il vino che viene offerto e che deve per forza essere bevuto in ogni casa , certamente aiuta e vi assicuro che dalla quarta o quinta sosta in poi, lo spettacolo è sempre più avvincente.

la befana esce dalle case

la befana esce dalle case

La “Befanata” maremmana, era nei tempi passati una vera questua itinerante. La festa nacque per offrire ai più poveri del paese un aiuto materiale. Un modo allegro per condividere con chi aveva più bisogno la carne di maiale, animale che veniva lavorato in quel periodo dell’anno in Maremma,  accompagnandola con vino, pane, biscotti,frutta.

Cantar la Befana in Maremma

Cantar la Befana in Maremma

Nella notte gelida del 5 grennaio, senza perdere dignità, il Befano e la Befana ricevevano così omaggi dai vicini di casa, barattandoli con canti, balli e divertimento.
Il Cantar la Befana , pur avendo cambiato la sua motivazione originale, è ancora una festa vivace e partecipata nei paesi e nelle frazioni di Sorano, Manciano, Pitigliano in Maremma.

Annunci

2 pensieri su “Perchè si va a Cantar la Befana in Maremma ?

  1. Pingback: Poesia Estemporanea a Pomonte – Scansano | Turismo in Maremma
  2. Pingback: La tradizione della Befana in Maremma | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...