‘Fatto a mano’, sul Monte Amiata

Dipingere la ceramica

Dipingere la ceramica

Il sapore del ‘fatto a mano’  lo riconosci quando di un oggetto cerchi  di costruire  a ritroso il percorso dell’idea che ha fatto  approdare all’opera compiuta.

Un oggetto reso vitale da mani che vibrano e seguono un viaggio di  ricerca.

E’ in quel viaggio che le cose  inanimate si trasformano e diventano altro. Un lavoro di dedizione e meticolosità.

 

Al tatto sembra percepire, dalle forme dei manufatti,  il movimento delle mani di chi li ha realizzati.

Ceramiche

Ceramiche

Spesso nascono da spunti semplici che ci sorprendono quando l’oggetto è ultimato.

Cornici e specchi

Cornici e specchi

Una perfetta imperfezione che  rende  unico e affascinante il prodotto artigianale.

Ceramiche

Ceramiche

Richiede molto tempo, in un mondo che si rincorre, l’oggetto fatto a mano rimanda ad un emisfero lontano nella memoria, di pazienza e saggezza. Spesso nei borghi antichi e soporiferi della Maremma si scovano gli anfratti dove nasce l’artigianato.

Cantine d'arte

Cantine d’arte

Chi di noi non si ricorda qualcosa che ha fatto a mano? Chi non ha plasmato oggetti facendoli diventare altro? Oppure ha reso movimento ad un foglio bianco?

Un modo per riappropriarsi della manualità, dar vita alla fantasia e magari diventare un vero artista!

Arte contemporanea

Arte contemporanea

Annunci

Un pensiero su “‘Fatto a mano’, sul Monte Amiata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...