Il Parco Faunistico del Monte Amiata

Daino nel Parco Faunistico dell'Amiata (Foto da parcodeglietruschi.it)

Daino nel Parco Faunistico dell’Amiata (Foto da parcodeglietruschi.it)

Nella zona montana della Provincia di Grosseto fra tanti castagneti e faggeti, la montagna dell’Amiata domina il paesaggio.

L’Amiata, unico vulcano spento in Toscana, è una montagna ricca di sorgenti e di risorse minerarie.

Conserva in sè importanti testimonianze storiche ed artistiche come un autentico “museo all’aperto”.

Dalla vetta dell’ Amiata si può scorgere l’intera Maremma.

Nel Comune di Arcidosso troviamo il Parco Faunistico del Monte Amiata, una delle aree naturali più belle ed incontaminate di tutta la Regione che si estende per 200 ettari alle pendici e all’interno della Riserva Naturale del Monte Labbro.

Lupo Appenninico (Fotoda parcodeglietruschi.it)

Lupo Appenninico (Fotoda parcodeglietruschi.it)

Il Parco è stato creato con lo scopo di salvaguardare, proteggere ed osservare animali e vegetali in pericolo, avvalendosi di metodologie e soluzioni fra le più moderne somiglianti ai Wild Park Tedeschi.

Camminando nei sentieri attrezzati del Parco si respira un’aria salubre, pulita e un’atmosfera incantata.

Gli animali vivono in semi-libertà ed è possibile incontrare cervi, daini, caprioli, camosci e mufloni.

Si possono osservare, senza essere avvistati, i lupi Appenninici mentre si muovono con naturalezza all’interno di un’ area protetta.

Per farlo basta salire sulle altane, torrette di legno allocate lungo i sentieri.Il silenzio ed il rispetto per luogo e degli animali sono le regole implicite per essere in armonia con il parco e i suoi abitanti.

L'asinello Amiantino (Foto da parcodeglietruschi.it)

L’asinello Amiantino (Foto da parcodeglietruschi.it)

Non sono presenti solo animali selvaggi ma anche specie domestiche come cavalli e la famosa mascotte del Parco: “L’Asinello Amiantino”, una razza autoctona protagonista fino a tempo fà del lavoro in Maremma che ha rischiato di essere estinta.

L’attività del Parco è inoltre quella di promuovere progetti divulgativi e didattici che vengono proposti ad adulti, a ragazzi e a scolaresche.

Un luogo della Maremma ricco non solo di bellezza naturale, ma anche di storia e arte, che risulta possedere un livello pari a zero di inquinamento atmosferico, grazie a questo e alla luminosità del cielo è meta di numerosi turisti appassionati di astronomia.

Annunci

Un pensiero su “Il Parco Faunistico del Monte Amiata

  1. Pingback: Cinque street food dalla Maremma | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...