Il Parco Naturalistico “Le Biancane”

Parco Naturalistico Le Biancane  (Foto via comune.monterotondomarittimo.gr.it)

Parco Naturalistico Le Biancane (Foto via comune.monterotondomarittimo.gr.it)

Il paesino di Monterotondo Marittima in Maremma, ubicato esattamente al confine fra la Provincia di Grosseto e la Provincia di Pisa, è un delizioso borgo medioevale nelle Colline Metallifere grossetane.

A poca distanza dal centro storico del paese è situato l’ingresso del Parco delle Biancane.

Il Parco naturalistico con le sue manifestazioni geotermiche caratterizza in modo suggestivo tutto il paesaggio facendolo apparire quasi irreale.

Il terreno presenta colori che vanno dall’ocra al rosso fino ad arrivare al bianco dovuto al  gesso che si crea attraverso le reazioni chimiche delle emissioni di idrogeno solforato.

Da terra si innalzano colonne di vapore che fuoriesce dal suolo a 100 gradi centigradi e il 95% di vapore acqueo, vapore che va a disperdersi nell’aria rarefatta dallo zolfo.

Lagone nel Parco Naturalistico Le Biancane (Foto via apuanegeopark.it)

Lagone nel Parco Naturalistico Le Biancane (Foto via apuanegeopark.it)

Camminando si incontrano lagoni, soffioni, fumarole, solforate, fanghi in ebollizione.

Si avvertono dei suoni strani, come dei fischi leggeri, mentre dal profondo della terra, l’acqua bollente esce con forza attraverso incavi scavati nelle rocce.In questa atmosfera “dantesca” è inaspettato ma reale il cespuglio di erica fiorita, una vera macchia di colore caldo che spezza il bianco “lunare” del gesso depositato sulle rocce.

Flora nel Parco Naturalistico Le Biancane (Foto via comuni.italiani.it)

Flora nel Parco Naturalistico Le Biancane (Foto via comuni.italiani.it)

La visita al Parco Naturale delle Biancane è un’esperienza indimenticabile, questo spiega il numero sempre maggiore di turisti internazionali che tutti gli anni lo visitano.

Prospettive di crescita importanti per un territorio dove la collaborazione fra Enel Green Power, che si occupa della produzione di energia da fonti rinnovabili, e il Comune di Monterotondo Marittima ha sviluppato un grande lavoro per la promozione dei luoghi e di una cultura della geotermia che unisce all’aspetto energetico del luogo, anche quello culturale e turistico.

Il Parco fa parte del Parco tecnologico e archeologico delle Colline Metallifere grossetane divenuto nel 2010 Geoparco UNESCO e quindi di grande rilevanza a livello mondiale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...