In Maremma l’economia è sempre più Green

Girasoli in Maremma

Girasoli in Maremma

In Maremma l’economia è sempre più verde.

I dati raccolti dalla Fondazione Symbola, dimostrano che la Regione Toscana è molto avanti in questa politica di riconversione, infatti occupa la sesta posizione fra tutte le Regioni Italiane, avendo raggiunto il numero di  24 mila  imprese che investono nell’economia Green.

Nella  Provincia di  Grosseto le imprese che investono nei prodotti e nelle tecnologie “Green” rappresentano   il 24,9% del  totale, una percentuale molto alta che supera quella della media Regionale.

I risultati  della Maremma sono frutto di  un’ economia “virtuosa”  che ha rivolto attenzione e cura al mantenimento delle bellezze paesaggiste naturali del territorio, al turismo e all’agricoltura di qualità coadiuvato dall’uso delle energie rinnovabile come il fotovoltaico, il solare termico, la geotermia ed il biogas.

Nel Campionato Europeo della Res Champions  League 2012  che premia le migliori prestazioni sulle fonti pulite e sulle politiche energetiche, il Comune di Grosseto è stato secondo fra i 12 Comuni vincitori.

La  Maremma inoltre ha  un’identità riconosciuta  e percepita da tutti come naturalmente eco-sostenibile.

Oggi,  dopo  devastazione e la drammaticità  di un’alluvione che nell’arco di poco tempo ha distrutto case, aziende e imprese del territorio, tutte le caratteristiche della Maremma rendono ancora più importante  la forza e l’attenzione di tutti per superare il  momento drammatico e per riprogettare un “futuro” e uno sviluppo eco sostenibile  sempre maggiore per un  territorio che possiede una  grande potenzialità.

Annunci

3 pensieri su “In Maremma l’economia è sempre più Green

  1. Qualche anno fa la Maremma divenne distretto rurale d'Europa, grazie al riconoscimento dell'importanza dell'agroalimentare nella sua economia e nel suo territorio.Guardando al futuro ed all'evoluzione (naturale) dell'eco-sostenibilità del suo territorio e e del suo sviluppo economico e sociale, perché non pensare all'idea di un nuovo "distretto": un riconoscimento istituzionale che da una parte stimoli ancora più aziende ai benefici della Green Economy e dall'altra ribadisca la vocazione della Maremma a "saper usare" le proprie risorse in maniera sostenibile.E la Maremma come distretto della Green Economy d'Europa…suona anche bene.

  2. Pingback: Dal distretto rurale al distretto green | Turismo in Maremma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...